La Cordata - Escursionismo & Natura

In Primo Piano


10 - 11/11/2018 W-END <br /> SIBILLINI d'Autunno<br />Infernaccio by night e M. Castel Manardo (1917 m.)

10 - 11/11/2018 W-END
SIBILLINI d'Autunno
Infernaccio by night e M. Castel Manardo (1917 m.)


Dalle Pisciarelle nei boschi a tinte brune e giallo fosco, nella profonda Gola dell’Infernaccio, sino alle vetuste faggete color ocra che anticipano l’eremo di S. Leonardo, rientro al buio col silenzio rotto dalle acque ruscellanti del Tenna.. Domenica itinerario lungo d’alta quota tra i monti Amandola e Castel Manardo sino alla sua sommità nel verde regno delle praterie appenniniche, per osservare il profondo vallone dell’Ambro ed il Pizzo della Regina (2332 m.) che s’impenna davanti a noi! Pernotto in rifugio, sensazioni intime e raccolte.. buona cucina e sapori del territorio!

€ 110 sino 20/09/18
€ 125 da 28/10 a 06/11
DIREZIONE TECNICA:
"Alla Ricerca del Viaggio"



Per Maggior Dettagli >
La Cordata

escursionismo & natura


PANORAMIC trek (E)
la Via dei Crinali del Monte Strega - 01/11/2018


PANORAMIC trek (E) <br /> la Via dei Crinali del Monte Strega
Uno dei trekking più panoramici ed emozionanti che possiate percorrere sul nostro Appennino centrale! Visuali mozzafiato percorrendo il facile ma suggestivo crinale del Monte Strega e toccando le altre 3 vette minori del massiccio che veglia sui bastioni del Cucco e del Catria.

Emozioni garantite per bellezza paesaggistica qui sul Monte Strega! Fin da pochi passi sul Poggio Prato Tondo la vista spazia sulla maestosa Costa del Corno lasciando intravedere la Croce del Catria che si erge di fronte a noi in tutta la sua magnificenza! Attraversando ecosistemi in evoluzione dove gli aromi delle piante mediterranee di elicriso e santoreggia si fondono coi profumi autunnali delle faggete dorate, si sale verso il Monte La Penna (1118 m) e da qui, solo stupore e meraviglia! In breve si giunge alla croce del M. Strega (1276 m) percorrendone i crinali in cui lo sguardo si apre lungo tutta la Dorsale Umbro-Marchigiana sino al mare e alle gole rupestri segnate dai corsi del Sentino, del Candigliano e dell’Esino. Sulla vetta, lo stupore è esponenziale, capendo le turbolenze tettoniche che hanno ribaltato gli strati di Scaglia Bianca e creando fantastiche costolature verticali che ricordano i Troll de Lo Hobbit tramutati in pietra, o più semplicemente, delle costine…tanto che a scendere si tocca il M. Costarelle (1152 m). Di qui si passeggia agevolmente tra paesaggi alpestri di pascoli su praterie estese sino al M. Cilio (1121 m) ultima vetta della giornata. Rientro non impegnativo, tra belle carrarecce che costeggiano gli antichi fondali giurassici. Vin Brulé e caldarroste homemade chiuderanno degnamente la giornata in quel del Parco dei Daini

DIFFICOLTA’: Medio (E), tempo di percorrenza 5 h, km 12, dislivello 350 m
QUOTA: € 15 (guida escursionistica AIGAE); ragazzi 7-13 anni € 8
CORDATA CARD / ASSICURAZ. infortuni obbligatoria € 10

(valida 1 anno, convenzioni/sconti, 1 gratuità ogni 10 trek)
facoltativa alla 1^ uscita in assoluto, poi richiesta a tutti
RITROVO: h 08.00 Fano, Bar Poldo (V. S. Eusebio, 44 - C. Comm.le S. Orso), h. 09.45 Montelago, Parco dei Daini (43°26'35. 12°46'11., Via VII, 9, 96018 Pachino SR)
PRENOTAZIONE obbligatoria: entro h 19 di Ven. 05/10
adiatorix@gmail.com - SMS 339/6502602
N.B: prenotazione con "partecipo" di FB non valida!
ATTENZIONE: le disdette pervenute a meno di 24h dall'evento saranno richieste con penale 50%

LOCALITA’: Montelago (AN)
INDICAZIONI: SCARPE DA TREK alte alla caviglia obbligatorie, pranzo al sacco, 2 L acqua con sali minerali, felpa, giacca antivento, pantaloni e calzettoni lunghi, mantellina antipioggia, guanti, cappellino di lana, scarpe e ricambio completo (in auto)
FINE ATTIVITA': h 16.30 (esclusa merenda)
MEZZI: auto proprie (possibilità di aggregarsi)

N.B:
- L'itinerario o il programma può subire variazioni definite ad insindacabile giudizio dalla guida, per ragioni logistiche, meteorologiche o di gestione del gruppo
- La Guida si riserva la facoltà di non accettare escursionisti non adeguatamente equipaggiati, in particolare se privi delle SCARPE DA TREKKING che sono obbligatorie, meglio se alte alla caviglia, fondamentali per la sicurezza. Controllate l'equipaggiamento richiesto, anche nell'apposita sezione del sito (APPROFONDIMENTI / ABBIGLIEMENTO & ATTREZZATURA)
- I tempi indicati sono di cammino effettivo, ai quali vanno aggiunte le normali soste che si rendono necessarie per riposare e apprezzare paesaggi e natura

ESCURSIONI Recenti